081 506 66 84 info@assoali.it
NN

Comunicato stampa Il Racconto nel Cassetto XVI edizione e Premio Antonio Ghirelli

Comunicato Stampa

 

IL RACCONTO NEL CASSETTO – PREMIO CITTÀ DI VILLARICCA

PREMIO INTERNAZIONALE DI GIORNALISMO “ANTONIO GHIRELLI”

SERATA DI GALA

XVI Edizione

 

 

 

Sono Ilenia Maria Calafiore, Alessandra Gianoglio, Laura Occhini, Sandra Sammito, Gregorio Scorsetti e Francesca Zurru, i sei finalisti della sedicesima edizione de “Il Racconto nel cassetto – Premio città di Villaricca”, che il prossimo 7 giugno, nel corso della Serata di Gala in programma nel salone delle feste dell’Hotel Villa Maria di Villaricca, si contenderanno i 10.000 euro messi in palio dalla onlus ALI e dalla casa editrice Cento Autori.

Un concorso che, anche quest’anno, ha visto la partecipazione di circa 1.500 concorrenti, provenienti da sei diversi Stati (Italia, Germania, Spagna, San Marino, Svizzera, Canada) e – per la prima volta – la collaborazione degli studenti e dei docenti di sedici istituti scolastici ubicati in cinque diverse regioni, chiamati a rivestire il ruolo di giudici popolari.

 

«Da sedici anni a questa parte – spiega Pietro Valente, presidente della onlus ALI e della casa editrice Cento Autori – stiamo dimostrando che degrado, ignoranza e violenza si possono combattere anche con le armi della cultura. In questa prospettiva abbiamo ampliato la collaborazione con il mondo della scuola, coinvolgendo nel più significativo dei nostri progetti studenti e docenti di otto province italiane. Anche alla luce di questo posso affermare che, oggi, Villaricca non è conosciuta solo per essere uno dei tanti luoghi della periferia del malessere, ma anche per importanti iniziative di carattere culturale».

 

Nel corso della serata sarà anche consegnato l’assegno di mille euro messo in palio dal premio giornalistico dedicato ad Antonio Ghirelli. Presieduto da Guido Ghirelli, con il patrocinio dell’Ordine nazionale dei giornalisti e della Federazione nazionale della stampa, il Premio Ghirelli è destinato al giornalista che, nel corso degli ultimi due semestri, ha ottenuto il punteggio più alto a conclusione dell’esame di idoneità professionale. Un riconoscimento è stato riservato anche al testimonial del Premio che, quest’anno, è il direttore del Tg2, Gennaro Sangiuliano: il primo napoletano a sedere sulla poltrona più alta del telegiornale della seconda rete dopo Antonio Ghirelli, che lo diresse per circa un anno.

Nell’ambito della stessa serata saranno consegnati altri due riconoscimenti. Il primo all’assessore alla cultura e al turismo del Comune di Napoli, Nino Daniele, per l’impegno profuso nel rilancio del comparto turistico e per le iniziative poste in essere a favore della cultura e delle politiche culturali. Un secondo riconoscimento è stato riservato al giornalista Sandro Ruotolo il cui impegno sul fronte della legalità e della lotta alla camorra rappresenta da tempo un modello di riscatto per migliaia di napoletani.

 

 

 

Gli istituti scolastici che hanno dato vita alla giuria popolare del concorso

 

 

Sezione “Racconti brevi”

 

  • Liceo “Antonio Genovesi” – Napoli
  • Istituto Tecnico Tecnologico “Marie Curie” – Napoli
  • Liceo “Quinto Orazio Flacco” – Portici
  • Liceo scientifico “Giordano Bruno” – Arzano
  • Liceo artistico “Giorgio de Chirico” – Torre Annunziata
  • Istituto Tecnico Commerciale “Luigi Sturzo” – Castellammare di Stabia
  • Liceo “Alessandro Manzoni” – Caserta
  • Istituto di Istruzione Superiore “Leonardo da Vinci” – Maccarese/Fiumicino
  • Liceo artistico “Lucio Fontana” – Arese
  • Liceo linguistico “Tommaso Stigliani” – Matera

 

 

Sezione “Fiabe e racconti per ragazzi”

 

  • Scuola Secondaria di primo grado “Andrea Belvedere” – Napoli
  • Istituto Comprensivo “Tito Livio Caro” – Napoli-Secondigliano
  • Primo Circolo Didattico – Qualiano
  • Istituto Comprensivo “Vallo della Lucania – Novi Velia” – Vallo della Lucania
  • Istituto Comprensivo “Aldo Moro” – Cancello Scalo
  • Istituto Comprensivo Biella II – Biella